Visitare Hammamet

Ridente cittadina situata nella costa nord-est della Tunisia, Hammamet è la località perfetta per chi vuole trascorrere delle vacanze tranquille e spensierate, all’insegna del sole e del mare. Si tratta infatti della zona maggiormente turistica di tutto il paese. Gli abitanti del luogo raggiungono solitamente i 20.000 abitanti durante l’anno, ma si contano dei picchi di 70.000 presenze durante la stagione turistica. Se non avete mai sentito parlare di questa località, ben presto vi verrà la voglia di visitarla tutta d’un fiato.

Cosa vedere

Hammamet è stata fondata in epoca romana, e conserva ancora la città vecchia (medina), che è la prima zona da esplorare. Tra tutte le medine della Tunisia, quella di Hammamet è stata giudicata come la più incredibile e sorprendente di tutte. Qui vi troverete circondati da particolari scorci di bellezza ovunque andrete, con stretti vicoli colorati, case bianche e finestre blu, bar caratteristici dove è possibile fumare il narghilè, mercatini locali e tanto altro. In tutto ciò, sentirete nell’aria un costante profumo di mare.

Non potrete perdere inoltre la fortezza simbolo della medina di Hammamet, la sua bellissima Kasbah, l’edificio costruito in epoca romana per proteggere la città dalle invasioni. Non è certamente grandissima, ma più la si ammira, più se ne comprende l’importanza che la porta a dominare la cittadina tunisina.

Da visitare assolutamente è poi la zona nuova della città, conosciuta come Yasmine Hammamet. Si trova nel mezzo tra il Porto di Kelibia e il Porto di El Kantaoui. È una delle zone maggiormente affollate dai turisti durante l’estate, con bellissime spiagge dorate, costruzioni colorate e originali, ed ogni genere di servizio: bar, locali, ristoranti, centri commerciali, ecc…

Cosa fare

La Marina di Hammamet è una delle più suggestive e curate di tutta la Tunisia, qui potrete fare il bagno e rilassarvi tra la sabbia, oppure praticare uno dei numerosissimi sport acquatici offerti dal territorio. Tutta la zona del porto inoltre offre un’accesa vita notturna in cui è possibile divertirsi fino a tarda notte.

Quando vi recherete qui, non potrete poi perdere la visita alle sorgenti termali. Il nome Hammamet infatti, deriva proprio dalla parola hammam, ovvero bagno termale. La località infatti è famosa per la bellezza delle terme che sgorgano dalle sorgenti, che si dice forniscano nutrimento al corpo e allo spirito.

Una delle attrazioni più amate dai turisti è poi il Centro Culturale Internazionale di Dar Sebastian, realizzato nel 1920 dal ricco imprenditore rumeno George Sebastian. Si tratta di un imponente costruzione dalla bellezza stupefacente, fatta di pareti in marmo, grandi saloni, ampi spazi colorati, colonne, piscine e tanto altro. Oggi, nel grande spazio all’aperto, vengono organizzate manifestazioni teatrali e concerti durante i mesi estivi. Si conta una grande partecipazione, sia locale che turistica.

Insomma, stiamo parlando di una località capace di regalare spettacoli indimenticabili, che non possono essere descritti, ma solo vissuti e respirati appieno. E voi cosa aspettate a visitare Hammamet?

button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *