Guida Turistica – Lisbona

Lisbona si specchia nelle acque del fiume Tejo conquistando velocemente i propri visitatori. La miscela tra storico e moderno, cittadina e metropoli, bellezza antiquata e bellezza odierna è irresistibile. a tutto questo aggiungeteci un ottimo shopping, una sana e prolungata vita notturna , ristoranti dove trovate il pesce più buono d’Europa, ed ecco,in poche parole, Lisbona.

LA CITTÀ

Il centro di Lisbona si trova vicino al fiume,anche se nel corso dei secoli la città si è estesa in tutte le direzioni. Sedetevi in uno dei bar all’aperto di Piazza Rossio ed ammirerete il Baxia, il centro pianeggiante della città risalente al XVIII secolo, posto tra te e la sponda del fiume. Da un lato ammirete il Castello di São Jorge posto in cima ad una collina, dall’altra troverete le rovine della Chiesa del Carmo, anch’esse su una collina. Passeggiando o prendendo il tram diretto verso uno di questi monumenti scoprirete i quartieri della vecchia Lisbona, molti dei quali con un magnifica panoramica del resto della città e del fiume. a Nord della Piazza Rossio c’è un grande viale del XIX secolo, situato nella parte della città ancora oggi chiamata “Avenidas novas”.Ancora più a nord le costruzioni diventano sempre più giovani e si incontrano i due maggiori stadi della città, il Luz e l’Alvalade, ed infine l’aeroporto – che si trova a 20 minuti di macchina, (non nell’ora di punta), da Rossio. La maggior parte dei monumenti, osterie e locali di vita notturna sono situati lungo il fiume. Si fanno delle buone compere anche intorno ad Avenidas novas, ma la parte migliore si trova lungo il fiume.

DA FARE E DA VEDERE

Castelo De São Jorge
Nel centro urbano di Lisbona non è rimasto molto delle vecchie abitazioni, ad esclusione di un castello ed un altro paio di posti che forniscono la presentazione e l’interpretazione della città.

Indirizzo: Castelo de São Jorge
Telefono: +351 218 800 620
Prezzo: 5 Euros
Internet: www.castelosaojorge.egeac.pt

Mosteiro Dos Jerónimos
Si trova a Belém, nella zona occidentale della città lungo il fiume. Questo è il pricipale monumento storico di Lisbona, se non di tutto il Portogallo. Una chiesa maestosa ed un chiosco monasteriale costruito in stile manuelino all’inizio del XVI secolo, epoca in cui il Portogallo era una grande potenza marinara. Nelle sue vicinanze troviamo diversi altri monumenti.

Indirizzo: Praça do Império, Belém
Telefono: +351 213 620 034
Internet: www.mosteirojeronimos.pt

Museu Do Azulejo
Il museo, dedicato alla tipica ceramica portoghese, è situato collocato in un monastero in cui i diversi stili di
costruzione e le decorazioni forniscono un quadro generale della storia del paese. Uno dei pezzi più pregiati è rappresentato da un enorme affresco su ceramica raffigurante Lisbona prima del grande terremoto nel
1755.

Indirizzo: Rua da Madre de Deus 4
Telefono: +351 218 100 340
Prezzo: 4 Euros
Internet: www.mnazulejo.imc-ip.pt

Fundação Gulbenkian
La più grande istituzione culturale individuale del Portogallo fu fondata nel 1955, quando il milionario petroliere
armeno Calouste Gulbenkian donò la sua eredità al paese che lo aveva accolto durante la seconda guerra mondiale. Il museo, costruito nel 1969 e che accoglie una notevole collezione, fa parte di un complesso più grande che comprende sale da concerto, un parco, ristoranti ed un

museo d’arte moderna.
Indirizzo: Avenida de Berna 45
Telefono: +351 217 823 000
Internet: www.gulbenkian.pt

Parque Das Nações
La zona in cui si è tenuto Expo 98 è stata trasformata con successo in un centro dedicato a fiere, tempo libero e cultura. L’enorme complesso edilizio creato per l’Expo presenta delle perle come il Padiglione Portoghese di Siza Vieiras adiacente alla stazione d’Oriente di Santiago Calatravas.

Indirizzo: Avenida Dom João II
Internet: www.portaldasnacoes.pt

button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *